“Sana agricoltura + sana alimentazione = elisir di lunga vita”

Disponibile qui il download del volume a firma di Silverio Pachioli

Nutrizionisti di tutto il mondo raccomandano il consumo di almeno cinque porzioni al giorno di frutta e ortaggi, scegliendo cinque prodotti di colore diverso. Con una alimentazione variata e completa di frutta e verdura, secondo questa regola, si può ridurre di un terzo il rischio di sviluppare tumori, patologie cardiache e diabete.
Il testo, frutto di una attenta consultazione bibliografica in materia e di una accurata sintesi di lavori presentati in diversi convegni, vuole diffondere queste conoscenze fra i consumatori.
Mangiare conoscendo ciò che si mangia, può essere divertente e nello stesso tempo aiuta a mangiare con più gusto.
Una recente ricerca su “Prevenzione oncologica e corretta alimentazione”, della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, ha rilevato per l’Italia dati preoccupanti. Gli italiani conoscono bene le “virtù” di frutta e verdura, ma solo 3 persone su 10 le consumano con assiduità a tavola.
Inoltre, solo 2 su 100 applicano la regola delle 5 porzioni al giorno; l’80% si ferma a 1 o 2 porzioni durante la giornata.
Fra le motivazioni si evidenziano pigrizia e motivi di lavoro, che non invitano certamente a fermarsi un attimo per sbucciare un frutto. Questa rinnovata e ampliata edizione del libro vuole “tentare di convincere”
anche i distratti e i restii e, in primis, i giovani.
Obiettivi precipui del presente lavoro sono i seguenti:
• Fornire al lettore informazioni utili che possano guidarlo nelle scelte di una alimentazione quotidiana sana e naturale, appropriata e sicura, che rivaluti i benefici effetti di frutta, verdura e legumi, secondo i canoni della Dieta Mediterranea.
• Recuperare gli stili di vita e le modalità alimentari che sono stati da secoli alla base della nostra tradizione e del nostro costume.
• Invogliare a nutrirsi in modo corretto, equilibrato e salutare evitando eccessi ed errori nella nostra alimentazione che possono creare, con il tempo, problemi più o meno gravi alla nostra salute.
Nella speranza di aver fatto cosa utile e gradita e, nell’impegno di migliorare ulteriormente il volume con successive edizioni, ringrazio tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del volume stesso. Un ricordo particolare va al carissimo Prof. Michele Del Bianco, per i numerosi   consigli e per le parti relative alle etimologie ed alle curiosità.
Ringrazio fin d’ora quanti vorranno suggerire spunti, proposte e correzioni volti a migliorare il presente lavoro.
Mi scuso con eventuali aventi diritto di copyright e con autori, involontariamente, non citati nel presente volume.
                       
(dalla Prefazione dell’Autore)

Scarica:
“Sana agricoltura + sana alimentazione = elisir di lunga vita”.pdf