terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

24 settembre 2010

top_colonna1

Stampa

Un eco-stile per un nuovo mondo

L’ultimo libro di Andrea Segrè, Lezioni di Eco-stile (Bruno Mondadori), ci propone uno stile di vita più sobrio, più equo, più sostenibile. Per una società basata sulla sufficienza e non sull’imperativo dell’abbondanza, in un’economia leggera e trasparente, in un’eco-scienza rispettosa del rapporto tra uomo e ambiente.

di Giulia Bartalozzi

Andrea Segrè, preside della facoltà di Agraria dell’Università di Bologna e accademico dei Georgofili, da tempo si occupa di tematiche come la lotta allo spreco e il recupero solidale dei beni invenduti, per cui ha ideato il progetto “Last Minute Market”. Lezioni di eco-stile si propone di essere un antidoto al mondo disattento, frenetico e sprecone, che ha dimenticato che si consuma per vivere e non si vive per consumare. Un vademecum che ricorda a tutti noi come consumare meno e meglio, ridurre i rifiuti e limitare gli imballaggi che ingombrano la nostra spesa, sconfiggere il mito della crescita ad ogni costo, potenziare la nostra intelligenza ecologica e trasformare gli sprechi in una risorsa, in nome della solidarietà e della reciprocità. Segrè ci propone la formula dell’eco-mondo: una società sufficiente, un’economia leggera, un’ecologia intelligente e trasparente, un’ eco-scienza che si riappropria del concetto di limite tra esseri umani e natura e della responsabilità individuale e collettiva. Per non sprecare, insieme all’acqua, ai pomodori e allo yogurt, anche le nostre vite.

inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits