Nuovo insetto minaccia la frutta siciliana

E' un insetto di origine orientale la nuova insidia della frutta siciliana. Il nome scientifico di questa new entry è Drosophyla Suzukii Matsumura. Le prime avanguardie sono state scoperte dai tecnici delle Soat e dell'Osservatorio per le Malattie delle Piante in provincia di Catania, precisamente nei comuni di Mascali e Giarre.
Attacca esclusivamente i frutti sani in via di maturazione. La femmina vi depone le uova determinandone la conseguente distruzione. L’insetto fitofago è in grado di provocarerilevanti danni a numerose specie frutticole coltivate ed a piante ornamentali e spontanee. Le colture maggiormente interessate sono: piccoli frutti (mora, mirtillo e lampone), fragola e ciliegio, con rischi anche per albicocco, pesco, nettarina, susino.
Al momento non esistono in Italia prodotti fitosanitari registrati per difendere le colture da questi attacchi nocivi. Il presidente della Confagricoltura siciliana, Gerardo Diana sollecita il ripristino delle barriere fitosanitarie.

Fonte: AGI 31 maggio 2012