Sviluppata una cura a base di mais contro i nematodi parassiti delle banane

Gli scienziati dell'Istituto internazionale di agricoltura tropicale (IITA), in collaborazione con l'Università di Leeds sono riusciti a sviluppare un meccanismo di difesa a base di mais contro una malattia devastante che attacca le radici delle piante di banane.
I nematodi sono uno dei parassiti economicamente più dannosi che colpiscono la quarta coltura per importanza dell'Africa sub-sahariana. Una volta attaccate, le radici perdono presa e la pianta può cadere facilmente. Si stima che gli agricoltori perdano fino al 40% della produzione per gli attacchi di nematodi.
I ricercatori sono stati in grado di rinforzare il raccolto contro il parassita inserendo nei banani un gene di mais (cistatina) e una proteina sintetica che risulta repellente per il nematode. La cistatina trovata nel chicco di mais impedisce la digestione delle proteine da parte dei nematodi, facendoli "morire di fame" e riducendo notevolmente la loro popolazione. D'altra parte, la proteina induce le radici a secernere un peptide sintetico che impedisce ai nematodi di rilevare la pianta ospite.

Da freshplaza.it 20/04/2012
(http://www.freshplaza.it/news_detail.asp?id=41955)