Ortofrutta, record storico dell’export

Con un suo editoriale, su www.corriereortofrutticolo.it, Lorenzo Frassoldati ha scritto una lettera aperta al Ministro Maurizio Martina, ai suoi collaboratori, al Vice Ministro On. Andrea Olivero e al Dirigente ministeriale Dott. Luca Bianchi per richiamare l’attenzione sul risultato straordinario, eclatante, quasi incredibile e certamente insperato del commercio estero della nostra ortofrutta. Nel 2016, nonostante la perdita del mercato russo, l’instabilità politica e le guerre civili in corso, l’ortofrutta ha fatto il record storico dell’export (4,7 miliardi) con un saldo attivo superiore al miliardo di euro ( 43.6%). 
Il comparto dell’ortofrutta che non è da meno del vino come qualità, innovazione e competitività sui mercati esteri ed ha una altissima capacità di assorbimento di manodopera, dovrebbe essere maggiormente considerato con favore e sostenuto creando nuovi prodotti e nuovi mercati con la IV e V gamma.
Il settore ortofrutticolo non è solo la seconda voce del nostro export agricolo ma a tutti gli effetti una grande eccellenza italiana, da riconoscere come tale e sulla quale investire molto più di quanto fatto finora.