Agraria, il 54% dei laureati trova lavoro in un anno

E’ Agraria la facoltà che promette, e assicura, più sbocchi professionali ai giovani neolaureati in un momento di forte crisi economica. E Agrofarma (Associazione nazionale imprese agrofarmaci che fa parte di Federchimica) accoglie con grande soddisfazione la crescita degli iscritti alle facoltà di Agraria in tutta Italia. Dal confronto tra gli ultimi due anni accademici, infatti, emerge che le iscrizioni sono aumentate in tutte le 23 facoltà di Agraria sparse sul territorio italiano.Un altro dato importante da tenere in considerazione è che, secondo le stime di Coldiretti, su circa 210 mila aziende agricole operanti in Italia, almeno 30 mila hanno a capo giovani professionisti under 40, a testimonianza del forte dinamismo dell’agricoltura italiana.In questo settore si assiste, infatti, anche a una notevole crescita della presenza femminile: secondo i dati della CIA – Confederazione italiana agricoltori – in Italia le donne sono il 29,2 per cento dei titolari d’imprese agricole: in pratica, oggi un imprenditore agricolo su tre è donna. Un dato considerevole, se si pensa che agli inizi degli anni Settanta erano appena 19 su 100.

da Agricultura.it, 5 aprile 2011