Prezzi agricoli: "emergenza pura", ripensare la filiera

Il presidente di Copagri Franco Verrascina, sottolinea che "gli ultimi dati ISMEA sui prezzi dei prodotti agricoli registrano uno stato d'emergenza pura", facendo notare che si tratta di una "caduta gravissima rispetto allo stesso periodo del 2015, che non trova precedenti da sei anni a questa parte". "Occorre necessariamente ripensare il sistema della filiera agroalimentare, attualmente fortemente squilibrato e iniquo". "Serve un nuovo sistema compatto, coeso, forte, dove ridare dignità al settore agricolo, facendo emergere chiaramente il valore aggiunto del legame dell'alimentare Made in Italy che conquista quote di mercato all'estero con il territorio e la produzione agricola nazionale". "Bisogna investire in una nostra distribuzione che valorizzi il 'prodotto Italia' ". "Per dare vita a tale nuovo sistema c'è bisogno di una politica mirata e di un intervento pubblico adeguato"

Da Agrapress, 16/05/2016