Prezzo del latte: un regalino di Natale ai produttori non è la soluzione

"Un modesto regalo di Natale ai nostri produttori che vale al massimo 5 centesimi al litro in più per tre mesi. E, passato febbraio, che cosa accadrà?" ha detto Giuseppe Pan, assessore veneto all'agricoltura, a proposito dell'accordo firmato tra industria, organizzazioni dei produttori e MiPAAF sul prezzo del latte. 
L'accordo - ricorda Pan - riconosce agli allevatori un prezzo alla stalla di 37 centesimi al litro, di cui uno garantito dal MiPAAF che attingerà ai 25 milioni destinati all'Italia dal fondo europeo di sostegno alla zootecnia. "Lascio ai produttori ogni valutazione ma lo considero ancora inadeguato per remunerare le spese, gli investimenti e il lavoro degli allevatori - dichiara Pan -. La mediazione raggiunta dal governo rappresenta solo un segnale, tuttavia insufficiente. Chiediamo da tempo, e continueremo a rivendicare, che il governo investa di più nella tracciabilità della filiera e nell'etichettatura di qualità".

Da Agrapress, 27/11/2015