Modelli di responsabilità sociale e creazione di valore nell’impresa agricola multifunzionale

di Giuseppe Marotta
La creazione di valore ha acquisito crescente rilevanza nel dibattito teorico economico agrario degli ultimi anni, come utile approccio per la formulazione di valide ipotesi scientifiche sul rinnovato ruolo dell’impresa agricola multifunzionale che oggi assume anche una dimensione di responsabilità sociale. Il contributo si propone di analizzare i nuovi modelli di agricoltura e i processi di creazione di valore nell’impresa agricola multifunzionale e socialmente responsabile, alla luce dei nuovi scenari competitivi e politico-istituzionali, ponendosi un obiettivo di duplice natura: teorico-metodologico e analitico. 
In termini teorico-metodologici, l’attenzione ai modelli di analisi dei nuovi percorsi di formazione di valore nell’impresa agricola multifunzionale, utili alla interpretazione dei processi di trasformazione funzionale da essa vissuti negli ultimi anni, ha permesso di proporre il paradigma del “portafoglio di valori” (Marotta, Nazzaro, 2011) che, estendendo l’analisi alla valutazione del valore globale creato dalle diverse value chains aziendali, considera, in maniera originale, l’impresa agricola multifunzionale come un insieme di strutture di governance. In tale modello l’impresa agricola diventa un soggetto economico-sociale, strategicamente ancorata alla propria capacità di produrre congiuntamente cibo di qualità, per il mercato, e “beni pubblici”, per i cittadini, ovvero alla capacità di essere, appunto, multifunzionale e socialmente responsabile.
La validazione del portafoglio di valori attraverso l’approccio metodologico della Value Portfolio and Multifunctional Governance Analysis (VPMGA), (Marotta, Nazzaro, 2011), ha permesso di individuare specifiche variabili determinanti il valore aziendale e di analizzarne i meccanismi di governance.
I risultati dello studio hanno consentito un nuovo modello interpretativo delle tipologie di azienda agricola multifunzionale e socialmente responsabile, esistenti in specifiche filiere, e rappresentano un utile strumento per future ipotesi scientifiche e per indicazioni di policy finalizzate a sostenere processi di riposizionamento strategico delle aziende multifunzionali, orientandole verso competitive strategie di valore.

(L’articolo è un abstract dellla lettura svolta dal prof. Marotta all’Accademia dei Georgofili il 19 marzo 2015)


Models of social responsibility and value creation on multifunctional farms 

Models analyzing new ways to create multifunctional farm value have been used to interpret the functional transformation processes seen in the last few years, resulting in a values portfolio paradigm, (Marotta, Nazzaro, 2011). Analyses have been expanded to include an assessment of the total value created by a farm’s various value chains, an original way of looking at the multifunctional farm as a set of governance structures. Using this model, the farm becomes a social-economic agent strategically rooted in its ability to jointly produce quality food for the market and “public goods” for inhabitants, i.e., capable of being both multifunctional and socially responsible.