L’agricoltura si rinnova con un concorso per start up proposto dal Ministro Martina

Un fondo di sostegno alla start up più innovative nel settore più antico del mondo. E' l'idea lanciata dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali che ha indetto un concorso per la selezione nazionale dei "Nuovi Talenti Imprenditoriali" finalizzato alla valorizzazione e rappresentazione, in occasione di Expo 2015, delle migliori esperienze imprenditoriali realizzate nel settore agricolo e agroalimentare della pesca e dell'acquacoltura.
Le uniche condizioni poste dal ministero riguardano l'apertura dell'azienda e l'età degli imprenditori. Le start up saranno considerate tali, infatti, solo se aperte da meno di 48 mesi e gestite da persone con meno di 40 anni. Alle prime 25 classificate nella graduatoria finale sarà attribuito un premio da 30mila euro oltre alla partecipazione a Expo 2015, in uno spazio dedicato. 
I progetti potranno essere presentati entro il 15 dicembre 2014 e saranno valutati da una giuria presieduta da Alessandra Poggiani, direttore dell'Agenzia per l'Italia digitale.


Da Repubblica.it, 1/11/2014