Un algoritmo per pianificare raccolti più efficaci

Pianificare raccolte più efficaci nei frutteti attraverso un algoritmo. L'idea è degli scienziati dell'Università della Florida che hanno realizzato uno strumento in grado di stimare con precisione la quantità di frutta sugli alberi e il loro livello di maturazione. L'algoritmo utilizza le fotografie di una banale fotocamera digitale, individua i frutti e determina la loro maturazione con il colore.
Il procedimento poi definisce le aree più avanzate e più produttive, consentendo così di pianificare raccolte più efficienti negli agrumeti. Il processo è ancora in fase sperimentale, ma gli scienziati ritengono che sarà disponibile per i produttori in meno di tre anni.

Da Corriere Ortofrutticolo, 11/02/2014