“Il bue nella storia dell'uomo e nelle tradizioni del Piemonte”

E’ appena uscito il volume “Il bue nella storia dell'uomo e nelle tradizioni del Piemonte” (L'Artistica Editrice ), nato dalla collaborazione tra il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari ed il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università degli Studi di Torino, a cura di Franco Guarda, Davide Biagini e Fausto Solito.
Il bue ha attraversato la storia della civiltà umana, lasciando una traccia profonda nella cultura, nell’agricoltura, nell’arte, nelle tradizioni e nella vita dei popoli. In modo particolare in Piemonte ha avuto un ruolo centrale per certe comunità rurali che hanno reso questa produzione caratteristica, tipica e tradizionale. Gli autori del libro, docenti universitari e professionisti che operano nell’ambito delle scienze animali, hanno inteso affrontare questo tema in un’ottica interdisciplinare e divulgativa. Partendo da una ricerca sul ruolo di questo animale nei miti, nelle leggende, nelle religioni, nell’arte e nella letteratura, il libro analizza da un punto di vista storico e scientifico la castrazione, i suoi effetti, i suoi ruoli e si conclude con un riferimento alla tradizione ed alla tipicità della produzione del bue in Piemonte attraverso notizie storiche sulle fiere dedicate a questo animale.

In caso di irreperibilità il libro può anche essere richiesto direttamente agli Autori, fino ad esaurimento scorte, al seguente indirizzo mail: davide.biagini@unito.it