Inail: in agricoltura -25% incidenti sul lavoro in 5 anni

Prosegue il trend positivo di riduzione degli infortuni in agricoltura. Nel 2012 gli incidenti sul lavoro nel settore primario sono diminuiti del 9 per cento annuo, passando da 46.963 a 42.817, mentre il numero dei decessi è sceso a 98 casi accertati, con un calo nel biennio dell’8 per cento circa. E’ quanto afferma il rapporto dell’Inail presentato a Montecitorio dal presidente dell’Istituto,  Massimo De Felice.
Questo è segno dell’impegno delle aziende sul fronte dell’ammodernamento dei mezzi di produzione, per rendere il lavoro più innovativo, tecnologico, e quindi più sicuro.
A fronte degli sforzi che le aziende stanno affrontando per migliorare i livelli di sicurezza sul lavoro, come dimostra il progressivo e costante calo degli infortuni – ha osservato la Confederazione Italiana Agricoltori - è necessario, tuttavia, definire un quadro legislativo sostenibile sia dal punto di vista dei costi che da quello degli oneri burocratici per la gestione della sicurezza. 

Da: Notiziario A.S.A. (Associazione Stampa Agroalimentare Italiana) . 15/07/2013