Gran Bretagna: un bambino su dieci crede che le uova vengano dalle vacche

Gli scolari britannici mancano delle conoscenze di base sull'alimentazione. Un esempio di ciò è che quasi un terzo dei bambini non sa da dove provenga la carne di maiale e uno su 10 pensa che le uova provengano dalle mucche.
Questi sono alcuni dei dati raccolti dallo studio sviluppato da una nota multinazionale di elettrodomestici tra mille bambini nel Regno Unito.
Altri risultati di questa ricerca mostrano che 3 su 10 non sanno che il tonno proviene dal pesce ma, tuttavia, sono in grado di identificare frutti come la maracuja o il frutto della passione ed il 76% sa cos'è un avocado, anche se solo uno su dieci ha mai mangiato un pomodoro ciliegino.
Tuttavia, lo studio evidenzia che, nonostante questi dati, ci sono anche progressi positivi rispetto ai lavori precedenti poiché l'86% dei bambini ha visitato un'azienda agricola.
Un sondaggio simile, precedentemente sviluppato dalla British Nutrition Foundation (Bnf) su 27.500 bambini britannici, aveva mostrato che quasi un terzo credeva che il formaggio provenisse dalle piante e che i pomodori crescessero sottoterra oltre a pensare che i bastoncini di pesce fossero fatti con carne di pollo.
Di fronte a questi dati, che mostrano la grande ignoranza che i bambini hanno sul modo in cui viene prodotto il cibo, alcune organizzazioni agricole del Regno Unito come la National Farmers Union (Nfu) hanno lanciato iniziative che consentono di collegare l'agricoltura e l'allevamento al piano di studi nazionale. 

da: Agrapress, Rassegna Stampa Estera n. 1319, 27/11/2019