A Madrid si clonano preziose querce abbattute da una tormenta di neve

Dopo che la peggiore tormenta di neve da decenni a questa parte ha danneggiato mezzo milione di alberi nella capitale spagnola, una squadra di specialisti del salvataggio arboreo sta intervenendo con urgenza per clonare alcuni degli esemplari più preziosi, creando copie geneticamente identiche perché anche le future generazioni possano goderne, scrive la "Reuters".
La tempesta Filomena che ha colpito la Spagna centrale all'inizio di gennaio "e' stata la più grande catastrofe ambientale degli ultimi anni", spiega Francisco Molina, capo del dipartimento agroforestale dell'istituto di sviluppo rurale IMIDRA di Madrid. "C'e' stata una perdita senza precedenti di patrimonio naturale". L’IMIDRA cataloga e clona gli alberi più importanti di Madrid da dieci anni, ma dopo la tempesta, si è offerta di rimpiazzare quelli con un valore affettivo e paesaggistico, ricevendo richieste da oltre 30 autorità locali.

Da Notiziario Agrapress, 19/2/2021