terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione su agricoltura, ambiente, alimentazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

25 luglio 2012

top_colonna1

Stampa

Il Ministro Catania presenta iniziativa contro la cementificazione delle campagne

Il Ministro delle Politiche Agricole Mario Catania intende portare a settembre in Consiglio dei Ministri un disegno di legge quadro in materia di valorizzazione delle aree agricole e di contenimento del consumo di suolo.
Lo ha annunciato il 24 luglio u.s., in occasione di un'iniziativa da lui promossa ed alla quale hanno preso parte il presidente di Slow Food Carlo Petrini e l'editorialista del Corriere della Sera Sergio Rizzo.
“ Dal 1971 ad oggi - ha ricordato il ministro - sono andati persi circa cinque milioni di ettari di superficie agricola, di cui un milione e mezzo a causa della cementificazione e ancora oggi, ogni giorno,  si perdono 100 ettari. Peraltro - ha aggiunto - ciò accade in un paese in cui il tasso di autoapprovvigionamento alimentare è dell'ordine dell'80 per cento, con il peso dell'import che cresce ed in un quadro in cui i prezzi delle materie prime agricole appaiono in irreversibile aumento".
Per Catania, comunque questa battaglia per la salvaguardia del suolo agricolo va al di là del problema in sé, ma assume il carattere di una "battaglia di civiltà", a favore di un cambio di modello di sviluppo, "che recuperi quello che l'Italia sa fare meglio" e che attiene alla creatività, alla qualità, alla bellezza.
In questo senso, il ministro ha chiesto un ampio sostegno alla sua iniziativa, spiegando che il disegno di legge ha già ricevuto l'appoggio informale di una serie di suoi colleghi di governo, tra cui quello "molto importante" del ministro delle attività produttive Corrado Passera, anche se - ha ammesso - "sono sicuro che ci saranno anche resistenze".
Egli ha anche invitato le organizzazioni dell'agroalimentare - presenti in sala i presidenti della Coldiretti, della Cia, della Confagricoltura, della Copagri  e della Federalimentare -  a sottoporgli osservazioni e suggerimenti. "Sono convinto dell'utilità della buona concertazione", ha precisato.
Il disegno di legge  - il cui testo integrale e' disponibile sul sito www.agrapress.it - ha come obiettivi quello di mettere un tetto alle superfici sottraibili all'agricoltura; il congelamento della destinazione d'uso per i terreni che hanno avuto un aiuto comunitario - anche se questa, ha precisato Catania, e' una norma "forse troppo forte e rigida" che probabilmente sarà rivista  -  e l'abrogazione della norma che consente ai comuni di utilizzare gli oneri di urbanizzazione per il finanziamento delle spese correnti.

Da Agrapress n° 218 del 24 luglio 2012 inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits