terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

04 luglio 2018

top_colonna1

Stampa

Le troppo lente leggi sul caporalato

La nostra agricoltura deve essere legata alla qualità dei nostri prodotti, ma anche alla dignità del lavoro e della vita dei lavoratori. L'azione repressiva nei confronti di reati quali il “caporalato”, con lo sfruttamento dei lavoratori, deve anche essere perseguita con “la massima tenacia e durezza”. Non va trascurato il fatto che le nuove norme vanno ad aggiungersi a un apparato sanzionatorio già articolato e complesso.
Il fenomeno del caporalato, per essere contrastato, manca di due tasselli fondamentali: azioni positive e di sostegno nei confronti della maggioranza delle aziende agricole 'sane' (operatività della rete del lavoro agricolo di qualità, con incentivi alle assunzioni e semplificazione amministrativa), da troppo tempo solo annunciati.

da: Agrapress n.3821, 19/6/2018



inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
5xmille

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits