terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

21 settembre 2010

top_colonna1

Stampa

Il presidente della Cogeca chiede una PAC più forte e coraggiosa che sappia premiare i comportamenti virtuosi dei produttori e delle loro cooperative

Il presidente della Cogeca Paolo Bruni ha affermato che vi sono due ragioni principali per assicurare anche in futuro il mantenimento di un settore agroalimentare forte nell’Unione Europea: il dato occupazionale e gli elevati standard in materia di qualità, sicurezza alimentare, rispetto dell’ambiente e del benessere animale garantiti oggi a 500 milioni di consumatori. Occorre lavorare su 3 direttrici principali: migliorare il funzionamento dei mercati, rafforzare la posizione degli agricoltori tramite il consolidamento delle cooperative e delle organizzazioni di produttori, mettere a punto un pacchetto di misure di accompagnamento della competitività del settore, in particolare in materia di ricerca, innovazione tecnologica e incentivi all’integrazione. (Fonte: Segreteria Cav. Paolo Bruni) inter_colonna1
Share |
inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits