terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

13 aprile 2011

top_colonna1

Stampa

La mela a polpa rosa-rossa

di Rosario Muleo

Negli ultimi anni, molti ricercatori hanno cercato di introdurre il carattere “polpa rosa-rossa” nella mela. Studi sull’espressione genica e il biochimismo dei polifenoli hanno individuato nel gene mdMYB10, componente della famiglia genica dei MYB (fattori di trascrizione), il determinante del carattere.
Presso il laboratorio di Ecofisiologia Molecolare delle Piante Arboree, del Dipartimento di Produzione Vegetale, dell’Università della Tuscia, sono sotto studio una serie di semenzali con pomo a polpa rossa, denominati Italian Red Passion. I semenzali, originati da libera impollinazione di un genotipo antico a polpa rossa, hanno generato quattro linee geneticamente distinte, recanti la forma allelica mutata nel promotore e nel primo introne del gene mdMYB10 che, a secondo del decorso stagionale, determina la colorazione parziale e/o totale della polpa.
I frutti delle quattro linee hanno un contenuto di sostanza secca, un pH del succo del frutto e il rapporto Solidi Solubili/Acidità Titolabile analogo a quello della mela Annurca, mentre il contenuto di polifenoli è notevolmente superiore (1-3 volte), così come è diversa la loro composizione. Queste caratteristiche però non incidono negativamente sulla gradevolezza del frutto al palato, come è risultato da una serie di pannel test condotti. La ricchezza nel profilo della composizione dei polifenoli suggeriscono che altre mutazioni potrebbero essere presenti nella rete di regolazione genica sia dei geni MYB sia dei geni codificanti gli enzimi della sintesi e del catabolismo.
Il contenuto e la composizione dei polifenoli delle Italian Red Passion differisce anche da altre cv a polpa rossa come Red Field e Red Flesh, e determina un elevatissimo potere antiossidante, superiore ad Annurca. Inoltre, gli estratti fenolici hanno mostrato un potere battericida e batteristatico in test condotti con Eschericha Coli e Bacillus subtilis.
Da tre anni piante di tale linee sono in coltura presso il Centro di Ricerca per la Frutticoltura di Fioranello (Roma) del Consiglio della Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura del MiPAAF, al fine di valutare la stabilità del carattere “polpa-rossa”.

(immagine fornita dall'Autore)

scarica PDF
inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

anna di cesare - inserito il 13/10/2013

L'ho acquistata al mercato locale...e' buonissima!

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits