terra acqua aria sole vita agricoltura cultura

Notiziario di informazione a cura dell'Accademia dei Georgofili

logo_georgofili

22 dicembre 2010

top_colonna1

Stampa

Agricoltura in calo a causa dei furti d’identità e di valore aggiunto

Nonostante i successi raccolti dal “made in Italy” all’estero, dove crescono le esportazioni, e in Italia, dove tengono i consumi a tavola, il valore aggiunto dell’agricoltura risulta in calo dello 0,8%. E’ quanto afferma la Coldiretti, commentando i dati ISTAT sul PIL. “Si stanno vivendo – spiega un comunicato – i drammatici effetti di due furti ai quali è sottoposta giornalmente la nostra agricoltura: da una parte il furto d’identità e d’immagine, che vede immesso in commercio cibo proveniente da chissà quale parte del mondo e spacciato per italiano: dall’altra il furto di valore aggiunto, che vede sottopagati i nostri prodotti agricoli senza alcun beneficio per i consumatori. I poteri forti della filiera alimentare sfruttano il loro potere di mercato nei confronti degli agricoltori, che in molti casi non riescono a coprire i costi di produzione. Per ogni euro speso dai consumatori per l’acquisto di alimenti, il 60% va alla distribuzione, il 23% all’industria di trasformazione e solo il 17% agli agricoltori, in un processo che porta un prodotto ad aumentare più di cinque volte nel passaggio dal campo alla tavola”.


da: Agrapress ( 10 dicembre 2010)

inter_colonna1
Share |

bottone_invia

Commenti

inter_colonna1
top_colonna3
box_cerca bottom_titolo_box_p bottone_cerca
box_partners bottom_titolo_box_p
  • coltura e cultura
  • agricultura.it
  • agronotizie
  • almanacco delle scienza
  • fresh plaza
  • stilenaturale.com
  • teatro_naturale
  • fertirrigazione
  • il floricultore
  • aset toscana

Copyright 2010 - ACCADEMIA DEI GEORGOFILI - C.F. e P.iva 01121970485

Disclaimer | Privacy | Credits