Quando i pescatori escono in mare per salvare i pesci …

La commissaria europea della pesca, Maria Damanaki, si prepara a svelare un nuovo progetto da testare nel Mediterraneo: i pescatori saranno dotati di speciali reti per la raccolta dei rifiuti di plastica, che costituiscono una minaccia per l’ecosistema, e li porteranno nel porto per il riciclaggio. I pescatori partecipanti riceveranno, inizialmente, sovvenzioni dall’Unione Europea; poi, grazie all’aumento del prezzo della plastica riciclata, questa attività potrà essere convertita in una nuova attività lucrativa gestita come tale. La rimozione dei detriti avrà per effetto il miglioramento dell’ecosistema, riducendo i casi di morte degli animali da soffocamento o lesioni interne, in seguito all’ingestione di questi prodotti.

da “Express” (Belgio) del 5/05/2011 – Agrapress, rassegna stampa estera n° 935